Verniciatura a spruzzo da 3 punti di vista

Una delle tecniche di valorizzazione delle superfici più comunemente utilizzate in diversi settori è la verniciatura a spruzzo. Esistono diversi modi per verniciare a spruzzo una superficie, e ciascuno è adatto a esigenze specifiche. Ma prima di esaminare i dettagli del processo di verniciatura a spruzzo, diamo un'occhiata alle 3 categorie più diffusamente interessate a questa tecnica di finitura.

Vuoi avere maggiori informazioni?

Innanzitutto, le piccole e medie imprese che producono articoli in legno o derivati del legno. Tra questi ricordiamo i mobiletti da cucina, porte, sedie e componenti per mobili, in generale. Fino ad ora, queste aziende si sono probabilmente rivolte a fornitori terzi per completare la procedura di finitura dei loro semilavorati, ma da oggi, si propongono di gestire internamente il processo. Rinunciando dall'esternalizzazione, dovranno necessariamente rivolgersi a esperti di verniciatura a spruzzo per consulenze e indicazioni fondamentali.

Alcune di queste piccole imprese avranno probabilmente esperienza di verniciatura manuale, ma l'obiettivo sarà cercare ora di migliorare la qualità, l'efficienza e la produttività, muovendo i primi passi nel mondo della verniciatura a spruzzo automatizzata.

WhitePaper

Perché passare dalla verniciatura manuale a quella automatica? Scarica il WhitePaper!

Download

Il secondo dei nostri tre interlocutori è rappresentato da società specializzate esclusivamente in verniciatura a spruzzo, ovvero i fornitori terzi verso i quali esternalizzava la nostra prima categoria. Hanno una vasta esperienza e, in un mercato in rapida evoluzione, devono cogliere opportunità commerciali, soprattutto se la concorrenza è agguerrita. Queste aziende possono dover gestire innumerevoli prodotti diversi, quindi potrebbero dover prendere in considerazione diverse tecniche di verniciatura a spruzzo, e hanno certamente un'esperienza e conoscenza approfondite delle tecnologie coinvolte. Possiamo assistere queste aziende nel loro percorso verso una maggiore competitività. Sicuramente cercheranno soluzioni che consentano risparmi sui costi, maggiore efficienza e, soprattutto, massima flessibilità. Quest'ultimo aspetto è fondamentale quando è necessario passare da una lavorazione all'altra abbreviando il più possibile i tempi morti e ampliando le opportunità di mercato.

WhitePaper

Vuoi sapere come risparmiare tempo, materiali e preoccupazioni? Scarica il WhitePaper!

Download

La nostra terza categoria è composta da grandi aziende che già gestiscono sia la produzione che la finitura nel quadro di un processo integrato. Queste imprese possono essere leader di mercato nel loro settore e si affidano a volumi di produzione costanti per salvaguardare la redditività e mantenere la propria posizione di mercato. Data la frequente esigenza di incrementare la produttività, massimizzando l'uptime con linee di produzione in grado di gestire grandi volumi, queste aziende si confrontano regolarmente con la necessità di investire in nuove attrezzature ad alte prestazioni, sfruttando il più possibile sistemi automatizzati e dati digitalizzati per ottimizzare efficienza, pianificare la manutenzione ed evitare i tempi di fermo. La nostra vasta esperienza in settori diversificati ci consente di individuare una soluzione efficace su misura per ogni scenario: siamo infatti in grado di fornire consulenza sulla base di casi simili e dei test dedicati che eseguiamo nel nostro LAB, il più grande laboratorio di finitura al mondo situato presso la nostra sede in Italia.

Il nostro sito web ha una sezione speciale dedicata alle soluzioni di verniciatura a spruzzo. È inoltre possibile provare la nostra speciale funzione di ricerca, pensata per individuare potenziali soluzioni in base ai volumi gestiti da una specifica linea di produzione o in base a uno specifico prodotto finito.

Scegli quella più adatta alla tua Azienda

Potrebbe interessarti anche...

Frequently Asked Questions

Su quali materiali posso verniciare a spruzzo?

Qualsiasi materiale, tenendo conto di 2 condizioni.

  • Che la vernice debba essere appropriata al materiale del substrato, per garantirne la giusta adesione,
  • Che il pezzo da verniciare possa transitare sulle macchine/impianti.
Quali sono i vantaggi della verniciatura a spruzzo?

In primis, la verniciatura a spruzzo assicura la copertura di tutti i lati del pezzo. Secondo, non importa la sagoma del manufatto e, non essendo una verniciatura per contatto, le differenti tolleranze tra manufatti sono compensati” automaticamente.

Come posso misurare la qualità della verniciatura?

Mentre la qualità è soggettiva, posso misurare oggettivamente la quantità di vernice applicata in ogni singolo punto, e posso misurare con appositi strumenti la lucentezza o l’opacità.

Quali sono i consumi di cui devo tenere conto in un processo di verniciatura a spruzzo?

La vernice è il vettore da tenere controllato, in quanto è la principale voce di spesa del processo. Una qualsiasi variazione può rendere più o meno sostenibile il processo ed impattare inoltre sulla qualità del processo.

Quanto è semplice utilizzare una macchina di verniciatura a spruzzo?

Dipende dal tipo di macchina, dal tipo di trasporto (carta o tappeto continuo) e dal tipo di filtrazione (carta o acqua).

  • Chi opta per una macchina con trasporto a carta troverà molte similitudini con le modalità della verniciatura manuale: messa in funzione, alimentazione pistole, pulizia e sostituzione filtri.
  • Chi opta per una macchina con trasporto a tappeto continuo, affronterà aspetti di preparazione e manutenzione legate al carrello di recupero e pulizia, che sono comunque semplici.
Qual è la differenza tra robot antropomorfo e robot cartesiano?

Le differenze tra i due robot sono legate ai gradi di libertà e al tipo e numero di movimenti che possono compiere e angoli che riescono a raggiungere.

  • Robot antropomorfo: maggiore libertà, muovendosi nelle 3 direzioni in maniera pressoché infinita. Orientamento pistola/e illimitato.
  • Robot cartesiano: minore libertà, ma compie accelerazioni e movimenti molto più rapidi. Limitazioni nell’orientamento della/e pistola/e.
Quanto tempo occorre per pulire una macchina di verniciatura a spruzzo?
  • Nelle macchine con trasporto a carta e filtri a carta, serve pochissimo tempo.  Occorre semplicemente pulire le pistole e la pompa, ed eventualmente sostituire e gettare i filtri.
  • Nelle macchine a tappeto continuo, serve investire più tempo a fine turno per la manutenzione legata al dispositivo di recupero e pulizia del tappeto.

Se la filtrazione è a carta occorre sostituire i filtri, se ad acqua non occorre manutenzione, il sistema si “auto-pulisce” in continuo durante il funzionamento.

È possibile controllare il consumo di vernice nelle macchine di verniciatura a spruzzo?

Grazie ai sistemi di controllo di portata è possibile. Comunque, non è detto che la qualità della verniciatura sia strettamente legata al consumo di vernice.

Voglio passare dalla verniciatura manuale a quella automatica, cosa mi serve?

Lo spazio è simile a quello occupato da una cabina manuale. L’operatore può essere la stessa persona che, invece di verniciare, prende cura della macchina.

Una macchina di verniciatura a spruzzo richiede molta manutenzione?

Al pari di quanto ne richiede un sistema di verniciatura manuale, è legata alla pompa e alle pistole, ovvero al sistema di applicazione vernice.

Nel caso di una macchina con trasporto a tappeto continuo, si aggiunge la manutenzione del sistema di sistema di pulizia e recupero.

Nelle macchine con filtrazione ad acqua, occorre la manutenzione del dispositivo di filtrazione in continuo.

È disponibile un servizio di manutenzione vicino a me?

La nostra rete di distributori e filiali è presente in tutto il mondo e sarà facile trovare la risorsa giusta direttamente nel proprio paese. In caso contrario, in pochi giorni invieremo ricambi e tecnici direttamente dalla sede.

Posso gestire i cambi colore?

È possibile gestirli rapidamente su tutte le nostre macchine grazie a procedure dedicate.

Posso gestire facilmente la programmazione dei miei pezzi?

Nel caso delle macchine oscillanti, è sufficiente indicare alcuni parametri e grazie al sistema di lettura dei pezzi in entrata, ogni pezzo è verniciato in base alle informazioni inserite.

Nel caso dei robot di ogni genere, potendo gestire diverse modalità di lavoro, occorre definire in quale modo e ordine effettuare le passate e se verniciare o meno parti del manufatto. Programmato in questo modo, ogni pezzo caricato e letto dal sistema di lettura viene processato in automatico con le informazioni storicizzate precedentemente.

Vengono verniciati a spruzzo anche i bordi?

Ovviamente sì. Questa tecnologia nasce proprio per verniciare superficie e bordi.

Quali finiture posso fare con una macchina di verniciatura a spruzzo?

Non ci sono limiti di finiture possibili/applicabili, anche perché sono maggiormente legate al prodotto applicato.

Cosa mi serve oltre alla macchina di verniciatura a spruzzo?

È consigliabile avere un sistema di essiccazione collegato alla macchina, in quanto garantisce maggiore costanza di risultato e minore percentuale di scarto rispetto all’essiccazione in ambiente, dove esiste un ragionevole rischio di una contaminazione. Inoltre, alcune finiture necessitano di condizioni particolari di essiccazione (temperatura, velocità dell’aria) per cui per eseguire diverse finiture è consigliabile un forno di essiccazione

Come posso aumentare la produttività?

Aumentando il numero delle macchine o linee, e aumentando (entro certi limiti) la velocità della macchina stessa.

Qual è il grado di flessibilità della macchina?

Elevatissimo. È sufficiente sostituire il prodotto nelle pistole e con pochi altri accorgimenti si può cambiare radicalmente la verniciatura. In presenza di macchine con trasporto a carta, non essendoci operazioni legate al sistema di recupero e pulizia tappeto, la flessibilità è ancora più accentuata.

Esistono macchine di verniciatura sostenibili?

La sostenibilità varia da una macchina all’altra, ma varia di più in funzione del processo di verniciatura in sé.

Posso richiedere facilmente i ricambi?

Sì. Potrà ordinare i ricambi per email, per telefono, ma anche usando cMaster, la nostra App con funzionalità dedicata all’ordinazione dei ricambi.

TROVA LA SOLUZIONE ALLE TUE ESIGENZE

Cerchi la soluzione ideale della tua linea di verniciatura? Tutto quello che devi fare è selezionare il materiale che lavori, il settore o il prodotto finito. In soli 3 passaggi, otterrai alcune soluzioni dei nostri impianti di verniciatura, suddivisi in base al livello di flessibilità, al range produttivo e allo spazio fisico occupato. Troverai infatti impianti di verniciatura piccoli (S), medi (M) o grandi (L).

Trova la tua soluzione
TROVA LA SOLUZIONE ALLE TUE ESIGENZE

ceflaLab

Qui, ogni giorno, clienti e produttori di vernici, effettuano decine di test su nuovi prodotti vernicianti, confermando con prove industriali le soluzioni proposte al mercato e sperimentando nuove tecnologie.

scopri di più
ceflaLab