Tecnologie di verniciatura vacuum per un'efficienza di trasferimento superiore

Vacuum coating technology

Uno dei principali vantaggi offerti dalla tecnologia di applicazione vacuum è il grado di efficienza di trasferimento ottenuto (vicino al 100%), che si traduce in un deciso controllo dei consumi di vernice e pochissimo scarto, oltre a risparmi significativi e al raggiungimento di un'eccellente qualità della finitura.

Fino a poco tempo, questa tecnologia veniva utilizzata per i bordi, in particolare per la relativa verniciatura, sigillatura o anche impermeabilizzazione. Oggi, abbiamo messo a punto soluzioni di applicazione sottovuoto per pannelli piani e bordi, di qualsiasi forma e dimensioni.

Vuoi avere maggiori informazioni?

Pannelli piani

I produttori di ante, pannelli e arredo bagno accoglieranno con soddisfazione la nuova arrivata: Smartvacuum per applicazione vacuum. Qualsiasi pannello piano in legno o derivati, in particolare se con bordi arrotondati, può essere verniciato utilizzando questa tecnologia.

L'applicazione vacuum evita il contatto tra la testina applicatrice e il substrato. Ciò consente una lavorazione pulita ed efficiente, utilizzando vernice acrilica UV al 100% in una sola passata. Vengono depositati 140 g/mq di prodotto in maniera omogenea, evitando accumuli su qualsiasi parte del pannello. Il processo è semplice, pulito, ecologico ed economico. L'appassimento viene eseguito dopo l'applicazione del fondo e prima del completamento dell'essiccazione in un forno UV-R. L'utilizzo di un prodotto UV solido al 100% rende il processo sostenibile, e la finitura risulta più stabile nel tempo rispetto ai prodotti a base di poliuretano o poliestere.

Bordi

Le verniciatrici vacuum per bordi esistono già da tempo, alcune di esse associano anche operazioni di levigatura per offrire una soluzione completa. Noi forniamo 3 diversi sistemi in base alle esigenze specifiche.

L'abbinamento perfetto per Smartvacuum è Smartedge, una macchina in grado di lavorare bordi di pannelli diritti e sagomati. Dotata della nostra tecnologia brevettata Inert Coating per stuccare i bordi di pannelli in MDF o truciolare, realizza una superficie liscia o riproduce l'effetto delle venature del legno. Il sistema vacuum è idoneo alla verniciatura di qualsiasi tipo di bordo poiché la testina applicatrice si adatta a tutte le forme. Se dotato di Edge & Go, costituito da una testina applicatrice con lame dritte o sagomate intercambiabili, il passaggio da una tipologia di bordo all'altra avviene senza dover spegnere la torre vacuum. In termini di velocità, il passaggio da un bordo dritto con un raggio di 3 mm a un bordo J-Pull, ad esempio, richiede meno di 15 secondi.

Smartvacuum e Smartedge utilizzano la stessa tecnica e la stessa vernice. Ciò aiuta a ottenere una corrispondenza ottimale tra la superficie piana e il bordo del pannello.

Soluzioni di sigillatura

Le operazioni di sigillatura vengono eseguite per garantire l'integrità di un prodotto, ad esempio proteggendo i bordi dall'esposizione all'umidità, che comprometterebbe la durata di un pannello o altro prodotto.

I sistemi vacuum per la sigillatura dei bordi includono un'altra macchina della nostra gamma: Talent è una soluzione brevettata per la sigillatura dei bordi sagomati di pannelli laminati, verniciati con prodotti a base acqua a essiccazione rapida per l'applicazione su varie tipologie di materiale. Talent, la cui tecnica di sigillatura è idonea per articoli in uso in diversi settori, tra cui pannelli, profili, elementi per soffitti in fibra di vetro, lastre in policarbonato, piastrelle in fibrocemento e molti altri materiali utilizzati nell'industria edilizia, applica vernici a base acqua, adatte anche alla polimerizzazione UV, vernici acriliche UV al 100% e sigillanti (cera, paraffina, colla).

Hybrid

È richiesta una soluzione dedicata per la sigillatura dei bordi dei pannelli quando è presente il rischio di infiltrazioni d'acqua all'interno del pannello. In certi casi, le ante dei mobili, ma più frequentemente i pannelli per applicazioni di pavimentazione, dovranno avere bordi accuratamente sigillati per evitare che la qualità diminuisca nel tempo. Hybrid implementa una tecnica brevettata * per impregnare il bordo del pannello con una speciale colla poliuretanica UV a scopo di protezione dall'umidità e da altri elementi nocivi.

Frequently Asked Questions

Quali materiali sono idonei per la verniciatura con sistema vacuum?

La verniciatura vacuum è adatta per legno e derivati, metallo, cartongesso, materiali compositi e profili in PVC.

Questa tecnologia è perfetta per la verniciatura di ...?

La tecnologia vacuum è ideale per la finitura di profili lineari, da verniciare in volumi elevati, poiché consente di raggiungere livelli importanti di efficienza produttiva.

Quali sono i vantaggi della verniciatura vacuum?

La verniciatura vacuum presenta diversi vantaggi, a partire dall'efficienza di trasferimento che arriva addirittura al 99%. L'efficienza produttiva è ottimizzata perché, utilizzando una tecnologia vacuum, gli step di levigatura, verniciatura ed essiccazione di un profilo vengono gestiti a 360°, in un unico passaggio. Inoltre, nella verniciatura vacuum, l'overspray è assente e il processo risulta, pertanto, ancora più sostenibile. Gli spessori di rivestimento sono elevati e, ad esempio, possono raggiungere i 700 µm su pannelli di lana di vetro. Infine, le macchine di verniciatura vacuum hanno un ingombro limitato e occupano poco spazio negli stabilimenti produttivi.

Come posso misurare la qualità della verniciatura?

L’aspetto della qualità nella verniciatura vacuum è da valutare soggettivamente. Tuttavia, laddove la durabilità è una caratteristica richiesta per l'oggetto verniciato, questa tecnologia consente elevati spessori dello strato di rivestimento (ad es. 700 g/m2 nel caso di pannelli per soffitti) utilizzando vernici con l'80% di solidi, e apportando ulteriori benefici in termini di ridotti costi di essiccazione. Anche lo spessore costante della vernice è una caratteristica fondamentale ed è ottenuta con le tecnologie di verniciatura vacuum anche nel caso di profili complessi.

Quali sono i consumi di cui devo tenere conto in un processo di verniciatura vacuum?

Nel processo di verniciatura, i consumi dipendono dal fatto che si utilizzi una vernice polimerizzabile a UV o a base d'acqua. Le vernici vacuum UV applicano tra 25 e 75 µm (da 1 a 3 mill) di rivestimento per passata, mentre le vernici vacuum WB applicano tra 25 e 150 µm (da 1 a 6 mill) di rivestimento per passata. Sarà inoltre necessario considerare il consumo di energia elettrica e di aria compressa.

Quali sono i limiti dimensionali per i pezzi da sottoporre a verniciatura vacuum?

I pezzi da verniciare devono avere una lunghezza minima è 915 mm (36") e una larghezza massima è 305 mm (12"). Qualsiasi dimensione compresa tra questi due estremi è lavorabile nelle nostre macchine vacuum.

Quanto tempo occorre per pulire una macchina di verniciatura vacuum?

I tempi di pulizia variano in base alle dimensioni della macchina e al tipo di vernice utilizzata. Le vernici a base d'acqua richiedono meno tempo rispetto alle vernici viscose UV. In media, ad ogni cambio di profilo, occorreranno dai 10 ai 15 minuti. Se è richiesto anche il cambio colore, occorreranno fino a 30 minuti.

È possibile controllare il consumo di vernice di una macchina di verniciatura vacuum?

Sì, è possibile controllare il consumo di vernice. Regolando l'apertura della dima, la pressione del vuoto e la velocità della linea di verniciatura, è possibile controllare lo spessore della vernice, e quindi l’incidenza sui consumi. La viscosità della vernice è controllata dalla temperatura nel caso di vernici UV e in base alla formulazione di prodotti a base d'acqua. Ciò influisce anche sul consumo complessivo della vernice stessa.

Di che cosa ho bisogno oltre alla verniciatrice vacuum per completare il processo?

Per rendere il processo di verniciatura più fluido, è possibile aggiungere trasportatori in ingresso e in uscita. In ogni caso, la nostra soluzione è completamente integrata e comprende la preparazione del materiale, l'applicazione e l'essiccazione. Le unità di verniciatura dei bordi vengono spesso installate in tenonatrici a doppia estremità preesistenti per una guida più precisa del pezzo e la conseguente assenza di overspray.

Quanto è flessibile la macchina?

Poiché la verniciatura vacuum è adatta per grandi volumi di profili dello stesso tipo o simili, la flessibilità non è una caratteristica fondamentale della macchina o del processo. Quando il profilo cambia, l'utente deve semplicemente cambiare la dima o la testa di verniciatura.

ceflaLab

We believe technological research and continuous innovation to be essential for the achievement of rewarding results. First and foremost, our goal is to be a consultant and partner.

discover more