Cefla Finishing Forno a Eccimeri

Le nuove dimensioni dell’opaco ad alte prestazioni

Come funziona un forno a eccimeri?

Dietro la tecnologia a eccimeri vi è un processo di polimerizzazione che sfrutta gli UV a onde corte, eseguito in un ambiente privo di ossigeno. Esso genera una superficie opaca ad alte prestazioni, estremamente resistente ai graffi e all’usura, oltre ad avere una finitura soft-touch che impreziosisce l’estetica del pannello, sia esso di legno o altro materiale adatto all’essicazione in forno a eccimeri. L’effetto finale è quello di una finitura fortemente opaca, fra 5 e 20 gloss, che impedisce le macchie da impronta digitale (touch free).

Nuove frontiere per la tecnologia a eccimeri

Fino a ieri, questa tecnologia era riservata ai pannelli piani, poiché al passaggio di oggetti tridimensionali non si riusciva ad eliminare del tutto l’ossigeno, pensiamo solo ai bordi di un pannello sagomato.
Exydry-Z supera i limiti attuali e apre la strada a nuove frontiere. Con ben tre tecnologie in attesa di brevetto, questo sistema innovativo sviluppato da Cefla Finishing, lava via tutto l’ossigeno dagli assi X, Y e Z di un pannello sagomato. Ciò consente di ottenere un effetto opaco al di sotto dei 5 gloss su tutti i lati verniciati, minimizzando i consumi di azoto. Ecco l’innovazione e l’unicità della tecnologia a eccimeri di Exydry-Z.

Quindi, se desideri incrementare il tuo business grazie anche a una finitura super opaca ad altissime prestazioni, con effetto soft-touch per pannelli sagomati, il forno a eccimeri Exydry-Z è ciò che ti occorre.