UPP: Unità pulizia superficie pannelli superiore e inferiore

None

Smartedge Brevetto N. 123456789

UPP: Unità pulizia superficie pannelli superiore e inferiore

Quando si verniciano i bordi di un pannello piano, l'operazione crea una “sovrapposizione” che si estende per circa 1 mm sulla superficie del pannello piano. Con un determinato raggio di curvatura su un bordo, la “sovrapposizione” si trova su un lato, ma in alcuni casi il raggio è presente tra entrambi i lati del pannello, sia superiore che inferiore. Questo significa dover gestire 2 sovrapposizioni. Di fatto, questa sovrapposizione consiste in un eccesso di vernice che ricopre una sezione periferica della superficie piana, spesso in melamina.

Questa sovrapposizione deve essere rimossa, come fare?

Le macchine possono essere dotate del necessario nastro abrasivo (tanto largo da coprire l'intera larghezza del pannello), oppure una levigatrice può essere posta a valle della polimerizzazione. Ora, poiché la melamina è relativamente morbida rispetto a questo eccesso di vernice UV polimerizzata, questa causa l'usura irregolare del nastro abrasivo, che dovrà essere sostituito frequentemente e prima di consumarsi completamente. Inoltre, per contrastare la resistenza di questa sovrapposizione, le aziende potrebbero essere obbligate a utilizzare una speciale levigatrice con tamponi, con un costo supplementare. Qualunque sia la soluzione adottata, la levigatura per rimuovere la sovrapposizione è un problema e comporta costi indesiderati.

Il modo più semplice per evitare l'uso di una speciale macchina per la levigatura o rischiare un consumo eccessivo del nastro abrasivo, è rimuovere l’eccesso di vernice UV prima della polimerizzazione. Questo obiettivo può essere centrato con la nostra unità di pulizia per superfici, una soluzione brevettata. Completa di rullo in acciaio, rotante in senso inverso rispetto al pannello durante il transito nella macchina, questa unità brevettata rimuove la vernice in eccesso, permettendo di eseguire la levigatura senza problemi. Il nastro abrasivo si consumerà, così, in modo omogeneo e non saranno necessari strumenti aggiuntivi per levigare dopo la polimerizzazione. Questo aiuta a evitare potenziali danni come microfessurazioni superficiali, che causano nel tempo problemi di infiltrazione.

Inoltre, uno dei principali vantaggi di questo approccio è il risparmio in termini di consumo di vernice. Rimuovendo l’eccesso di vernice prima della polimerizzazione, e riciclando il prodotto, gli utenti possono ottenere risparmi significativi, per non parlare del minor costo di tutte le operazioni di levigatura così evitate a cui abbiamo già accennato.


Cerca per categoria