Certificazione Classe 33 AC5 - class 33 - EN 15468:2016 di alta calpestabilità

None

Come puoi offrire un prodotto altamente personalizzato, di alta qualità e resistente?
Focus sui vantaggi della stampa digitale per il flooring. 

Pensate ai pavimenti, alle tematiche di deterioramento legate alla calpestabilità e a quanto le caratteristiche legate appunto a impiego e abrasione siano determinanti nella scelta di un pavimento. 

I pavimenti in laminato e in parquet rappresentano da sempre una delle scelte più frequenti quando si intende rinnovare casa. Sia per estetica, che per formati e resistenza, essi sono oggi due scelte che grazie ai processi di stampa digitale industriale, consentono un alto grado di personalizzazione e rispondono pienamente alle esigenze di impiego e di resistenza all’abrasione. 

Nello specifico, i prodotti impiegati nel processo di stampa digitale industriale, destinati all’industria del flooring rispondono alla classe di resistenza all’abrasione AC5 (hall di alberghi, corridoi, uffici). 

Insieme ad essa, sempre più vernici e inchiostri impiegati nella stampa digitale industriale rientrano a pieno titolo nella classe d'Impiego 33, relativa alle aree altamente trafficate (grandi uffici, negozi).

Classe d’impiego e classe di abrasione sono direttamente correlate e considerate insieme nella scelta di un pavimento.

In generale, i rivestimenti tessili per pavimentazioni, gli elementi a stampa diretta e con strato superficiale di resina devono rispondere e specifiche, requisiti e metodi di prova, normati oggi dalla EN 15468:2016. 

In particolare, i test previsti per simulare l’effetto abrasivo del calpestio, dal “falling sand” al “taber”, prevedono anche verifiche con ossido di alluminio, oltre che con la già nota carta vetrata, risultando ancora più realistici. 

Da settembre 2019, abbiamo dovuto perseguire anche normative differenti per incontrare il favore di Cina e Stati Uniti, per i laminati o superfici con stampa diretta e ricopertura con polimeri EN13329 (“Taber test”). In riferimento a questa norma, abbiamo raggiunto AC4 e AC5 con alcune specifiche di ciclo differenti, ad oggi in verifica dal cliente. 

Filtrar por categoría